DSC_8419.jpg

Sabato 18/01/2020

La Fondazione ha organizzato, in occasione dell'inaugurazione della mostra Black Square,una conversazione aperta al pubblico sul tema : "L'arte della rigenerazione. Il potenziale della decadenza".

La Fondazione, che ha come missione il ruolo centrale dell’arte nei processi di rigenerazione delle periferie urbane, ha organizzato in occasione dell’apertura della mostra un confronto tra l’artista, le istituzioni, gli urbanisti, le imprese, i Musei ed i luoghi della cultura internazionale.

Interventi di :

 

Luigi De Magistris,

Davide de Blasio,

Stefano Monti, Federica Brancaccio (Presidente ACEN);

Monica Buonanno (Assessore al Lavoro ed allo Sviluppo della Città);

Nicola Samorì (Artista);

Prof. Giorgio Ventre (Direttore Scientifico iOS Developer Academy, Università Federico II di Napoli).

L’arte della rigenerazione :

il potenziale della decadenza

black square

di nicola samorì

Sabato 05/10/2019

La Fondazione Made in Cloister  ha fatto del dialogo con il quartiere  e dell’idea del valore della creatività per il benessere e sviluppo del territorio la sua missione, che si rinnova nel progetto di Natee Utarit  attraverso la ricerca dell’artista a Napoli e la collaborazione con gli artigiani che qui lavorano.

Proprio partendo da Dejà Vu, Made in Cloister  promuove  una conversazione che mira, attraverso il dialogo, a mettere a confronto idee, esperienza e creare sinergie vitali per rafforzare l’impegno di tutti e l’impatto sociale.  

Interventi di:

 

Maria Adelaide Marchesoni (Art Economy Sole 24 ore);

Davide de Blasio (Fondazione Made in Cloister);

Andrea Cancellato (Presidente Federculture);

Maria Pia Incutti (Presidente PLART);

Maurizio Morra Greco (Fondatore Fondazione Morra Greco); 

Giuseppe Morra (Fondatore Fondazione Morra); 

Massimiliano Tarantino (Segretario Generale di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli);

Natee Utarit (Artista);

Ruolo dell’arte e della creatività come motore di sviluppo e

benessere delle periferie urbane

DÉJÀ VU

DI NATEE UTARIT

Sabato 13/05/2017

La presentazione di “The Shower” installazione site – specific ideata da Tadashi Kawamata per gli spazi della Fondazione Made in Cloister e realizzata con la cooperazione degli artigiani ed i ragazzi del quartiere di Porta Capuana con il coordinamento di “Officine Gomitoli”, ha dato vita alla conversazione sul valore del dialogo tra Arte, Impresa e Cooperazione sociale per un modello virtuoso di sviluppo e benessere del territorio.

Interventi di:

 

Tadashi Kawamata (artista);

Mark Davy (CEO Future City, Londra);

Amedeo Lepore (Assessore attività produttive Regione Campania); Andrea Cancellato (Direttore della Triennale di Milano);

Giovanna Fossa (Politecnico di Milano);

Pierpaolo Forte (Presidente Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee);

Andrea Morniroli (Presidente con Officine Gomitoli);

Pina Amarelli (Rappresentante del Gruppo Tecnico "Cultura e Sviluppo" di Confindustria);

Il dialogo tra arte, impresa e cooperazione sociale per un modello virtuoso di sviluppo e benessere del territorio

TADASHI KAWAMATA

tHE SHOWER

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Social Icon
possibile logo fondazione made in cloist