Catalogo Pino Daniele Alive

Catalogo Pino Daniele Alive

È ora disponibile il catalogo della prima grande mostra fotografica e multimediale su Pino Daniele!

Dove siamo

08 nov, 21:00 – 31 dic, 23:00
Napoli, Piazza Enrico de Nicola, 48, 80139 Napoli NA, Italia

Pino Daniele Alive - Catalogo

A cura di Guido Harari e Alessandro Daniele.

È ora disponibile il volume di 100 pagine, riccamente illustrato da oltre 130 immagini e fotografie (molte delle quali inedite, in cui Pino compare con i suoi musicisti storici, con i grandi artisti internazionali con cui ha collaborato e con amici come Massimo Troisi), da testi di Giorgio Verdelli, Guido Harari, Alessandro Daniele, da virgolettati dello stesso Pino Daniele, da ricordi e aneddoti di tutti i fotografi, oltre ad una cronologia dettagliata.

L'esposizione consiste in un percorso emozionale nel mondo di Pino Daniele che si sviluppa attraverso le fotografie degli autori che lo hanno seguito più da vicino negli anni (Giovanni Canitano, Adolfo Franzò, Guido Harari, Mimmo Jodice, Cesare Monti, Roberto Panucci, Letizia Pepori, Lino Vairetti, Luciano Viti) e una ampia selezione di oggetti personali, documenti e strumenti musicali appartenuti a Pino e provenienti in parte dall'installazione museale permanente "Pino Daniele Alive" presso il Museo della Pace, a Napoli.

"Ho conosciuto “Pinotto” nel settembre del1975, in un locale della Mostra D’Oltremare di Napoli, quando suonava come chitarrista nel gruppo dei “Batracomiomachia”. Dopo il loro concerto, si presentò e mi chiese di ascoltare dei suoi brani scritti in dialetto napoletano a mò di cantautore. Nessuno aveva ancora capito e percepito il “genio” che si nascondeva dietro quelle composizioni. Nessuno aveva ancora capito e percepito il “genio” che si nascondeva dietro quelle composizioni.  Lo invitai a casa mia qualche giorno dopo. Arrivò puntualissimo con la sua chitarra acustica e accompagnato dal suo fedele amico e percussionista Rosario Iermano. Ascoltai in silenzio la sue canzoni e rimasi folgorato dalla sua graffiante sensibilità, dalla sua voce roca, dal suo modo di suonare la chitarra più alla James Taylor che col “tocco” popolare partenopeo. Era piuttosto grezzo in alcune espressioni, ma aveva un carisma da spavento; ti toccava il cuore e ti emozionava come pochi altri. I suoi testi erano quadretti di una realtà depressa, misera e “disgraziata” vissuta nei vicoli di Santa Maria la Nova nei pressi del porto di Napoli, il quartiere della sua infanzia difficile."

estratto di un racconto di Lino Vairetti

Pino Daniele Alive
Prezzo
Quant.
Totale
  • Acquista il tuo catalogo
    €25
    €25
    0
    €0
  • Catalogo e spedizione
    €28
    €28
    0
    €0
Totale€0

Condividi questo evento

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Social Icon
possibile logo fondazione made in cloist